Matilde

Bambini adulti o adulti infantili? Roald Dahl ci dà un esempio di entrambi nel suo romanzo per ragazzi, uno dei più conosciuti e divertenti, che andrebbe letto indipendentemente dall’età.

Personalmente ho avuto a che fare con quest’opera solo un paio di anni fa, pur avendo visto il film che ne è stato tratto anni e anni prima, e l’ho trovata adorabile: un libro vecchia scuola oserei dire, con una bella trama e dei bei personaggi. Una di quelle storie che fa provare emozioni come se stessimo assistendo realmente alle ingiustizie raccontate e alla rivincita che ne segue.

Nonostante il film diretto da Danny DeVito, con una simpaticissima Mara Wilson nei panni della piccola bambina prodigio, sia piacevole, resta decisamente di livello inferiore rispetto al libro. Le differenze si possono contare sulle dita di una mano e riguardano principalmente la traduzione dei nomi dei personaggi. Il metodo usato per raccontare fa la vera differenza: questo libro deve essere visto con l’immaginazione, così come la maggior parte dei libri per ragazzi.

Per quanto si tratti di una storia di fantasia, bisogna ammettere che le immagini della preside Trinciabue in cui obbliga il povero Pappalardo a mangiare un’intera torta al cioccolato o lancia l’indifesa Tripp prendendola per le treccine e imitando il lancio del martello, sono molto meno traumatizzanti, in particolare per un bambino, se lasciate all’immaginazione. Concludo consigliando di leggere questo romanzo a chiunque non l’abbia già fatto e di lasciarsi conquistare come solo i bambini magicamente riescono a fare.

Matilde, libro o film? Libro.

Annunci

Tag: , , ,

3 Risposte to “Matilde”

  1. ddrd Says:

    Matilda è stato uno dei miei libri preferiti di sempre. il film non me lo ricordo granché, anche se però ricordo che danny de vito era magistrale e molto bravo nei panni del padre buzzurrone. 😀
    oltre a essere di un grandissimo autore per bambini -leggetevi “Le streghe”, se non l’avete già fatto, e “la fabbrica di cioccolato”- questo libro è un inno alle persone gentili, corrette e intelligenti (vabbé, tanto da sembrare finte) come matilda stessa e la sua maestra, che inizialmente sembrano povere stupide ma poi alla fine prevalgono sui genitori rozzi e truffatori.
    certo, mi sono sempre chiesta se fosse veramente figlia loro, ma è un altro discorso….. 😛 😀

  2. Gigi Says:

    A mio parere ti lasci coinvolgere troppo dai libri che leggi…Finora pochi film sono riusciti a battere le loro controparti scritte! E’ ovvio che un romanzo lasci molto più campo all’immaginazione rispetto ad un film reinterpretato basandosi sulla sola idea PERSONALE che il regista si è fatto leggendolo il racconto… Sii più imparziale, astraiti dai tuoi miti, finito il libro esci dalla parte del protagonista e guarda oggettivamente il risultato prodotto dalla pellicola! Il film non è poi così traumatizzante! Uno dei pochi che, nonostante la mia età, non mi stufo mai di riguardare! XD

    Perchè non inserire una nuova categoria denominata “Sia film che libro” con tanto di controparte “Nè film nè libro”?! 😉

  3. babilegolas Says:

    Penso che il film sia molto spassoso e mi ha conquistato la bravura della piccola attrice Mara che nei panni dell’eroina riesce ad essere convincente.
    Ottimi anche gli attori più grandi che interpretano alla perfezione i genitori che non ammettono che i propri figli siano più dotati di loro.
    Il libro non fa parte della mia collezione privata, quindi non posso giudicare ma non temete coglierò l’occasione per aggiungere una lettura alla mia serie.
    Giudizio neutrale quindi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: